Il sacchetto di plastica va in pensione

La piccola rivoluzione verde parte dai supermercati varesini Tigros. Al posto della vecchia borsa in polietilene arrivano le nuove shopper ecologiche e trendy

Tigros dice addio ai sacchetti di plastica. Finite le scorte, nei punti vendita della catena varesina, le vecchie borse della spesa in polietilene spariranno per lasciare il
posto una soluzione "bio": alle casse sarà pressibile trovare shopper ecologicamente corrette fatte di plastica biodegradabile, carta o cotone. I supermercati Tigros hanno così dato il via a una scelta anticipatrice di quella che sarà una piccola "rivoluzione" verde nel mondo della grande distribuzione: già nella finanziaria del 2007 infatti un articolo adeguava l’ordinamento italiano alla normativa comunitaria, che prevede la sostituzione dei sacchetti in polietilene con delle borse biodegradabili. Un cambiamento positivo che segue la direzione del rispetto dell’ambiente. Per capirne la portata basta dare uno sguardo ai numeri: in Italia si stima che solo nei supermercati si consumino circa due miliardi di sacchetti al mese (circa 400 per persona in un anno), un quarto di quelli che si producono in tutta Europa. Per quanto riguarda Tigros il passaggio agli "eco sacchetti" avrà un impatto senza dubbio consistente dato che la catena produceva circa 12 milioni di buste all’anno.

Le nuove borse sono disponibili da ieri, mercoledì primo settembre, ecco cosa si potrà trovare alla cassa: innanzi tutto il sacchetto in Mater-Bi, del tutto simile alla vecchia borsa di plastica ma biodegradabile. Questo speciale materiale è ricavato da materie prime vegetali rinnovabili (mais, patata, olio di girasole), che non rende sterile il terreno sul quale vengono depositati e si decompone in qualche mese, contro i 1.000 anni richiesti dalle buste sintetiche derivate dal petrolio; inoltre, la sua utilità non si ferma ad un solo aspetto: una volta esaurita la sua funzione di trasporto della spesa, infatti, la bioplastica può trasformarsi in concime. Saranno inoltre disponibili dei sacchetti di carta, semplici e riciclabili al 100 per cento, potranno contenere fino a 17 chili di peso. Infine le shopper più trendy: quelle di cotone color giallo Tigros e in tessuto naturale, pratiche e convenienti e anche in questo caso amiche dell’ambiente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.