Il treno in viaggio con la porta aperta

L'episodio sul treno Milano-Luino: un piccolo guasto che ripropone la questione della manutenzione delle carrozze: "Ridateci almeno i Vivalto, che erano più moderni"

Egr Direttore buongiorno,

Le scrivo per denunciare l’assurdo fatto accaduto questa mattina (martedì 7 settembre) sul treno regionale che collega Luino a Milano (partenza da Milano ore 6.35).
Verso le 7.20, ripartiti dalla stazione di Ternate, il mio pisolino da pendolare è stato bruscamente interrotto da un gelido spiffero. Quando mi sono alzato per verificare quale finestrino fosse aperto, ho avuto una bella sorpresa, lo spiffero proveniva dalla porta del treno spalancata!
Le confesso che mi sono sfregato gli occhi perchè non potevo crederci, non dovrebbero esserci dei sistemi di sicurezza ad evitarlo?!
A prova di quanto Le scrivo invio un paio di fotografie scattate.
Fortunatamente giungendo alla stazione di Mornago Cimbro la frenata del treno ha fatto si che la porta si richiudesse da sola.
Confido nel mezzo d’informazione da Lei diretto per divulgare quanto successo anche al fine di denunciare nuovamente, come peraltro già fatto da Varesenews e dalle Amm.ni Locali, i penosi mezzi di trasporto che da qualche mese a questa parte Trenitalia ha messo a disposizione degli utenti del nostro territorio. Capisco che la situazione economica nazionale non consenta maggiori investimenti su una tratta non “economicamente remunerativa” (ma solo per il trasporto passeggeri) come la Luino-Gallarate-Milano, ma almeno il ripristino dei treni precedentemente utilizzati (i Vivalto) credo sia un nostro diritto.
Grazie.
Cordiali saluti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.