In tv la miniserie su Moana

L'8 e il 9 settembre andrà in onda su LA7 alle 23.00 – per la prima volta in chiaro - Moana, la miniserie in 2 puntate ispirata alla più celebre pornodiva italiana interpretata da Violante Placido, per la regia di Alfredo Peyretti

L’8 e il 9 settembre andrà in onda su LA7 alle 23.00 – per la prima volta in chiaro – Moana, la miniserie in 2 puntate ispirata alla più celebre attrice di film per adulti italiana interpretata da Violante Placido, per la regia di Alfredo Peyretti.
A sedici anni dalla sua morte, Moana e’ un mito: la leggendaria atttrice, sogno di milioni di italiani che ha rivoluzionato i costumi del nostro paese, rivive anche sugli schermi tv grazie a LA7
Protagonisti i personaggi del mondo di Moana Pozzi: l’affascinante Giorgia Wurth nel ruolo di Cicciolina, Elena Bouryka che interpreta la sorella Baby Pozzi e Giuseppe Soleri nel ruolo di Mario/Maddalena il truccatore e amico-a di Moana.
Presenti naturalmente anche i due uomini più importanti della sua vita: Fausto Paravidino sarà il manager Riccardo Schicchi e Michele Venitucci il marito di Moana, Antonio Di Ciesco.
Tra gli altri interpreti Gaetano Amato, Giampiero Judica, Augusto Zucchi e Claudio Angelini (nella parte del mitico Nonno Ugo).
Al centro della serie la vita di Moana, sospesa tra le luci rosse dei set e il perbenismo e le trasgressioni dell’alta borghesia a cavallo degli anni Ottanta e Novanta: per tutta la sua vita, infatti, Moana ha lottato per la libertà di essere sé stessa contro il moralismo rivendicando con orgoglio la propria identità.
La Moana della miniserie è uno spirito libero, immortale, una personalità che si può riassumere con una sua stessa frase: “Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai”.
La miniserie intende scavare soprattutto sugli aspetti più intimi della sua esistenza e raccontare per la prima volta quanto sia costato a Moana Pozzi essere Moana Pozzi: il percorso di una ragazza di provincia, borghese, bellissima, intelligente, educata secondo principi cattolici che ha fatto una scelta di vita estrema.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.