Incendio alla “Tipografica Varese”

L’allarme alle 20 di giovedì 2 settembre. Stabile evacuato, nessun ferito. Le fiamme partite da un archivio al piano superiore

Paura alla Tipografica di Varese spa per un incendio sviluppatosi attorno alle 20 di ieri sera, 2 di settembre.
L’allarme antincendio è scattato a causa del forte fumo che si è sprigionato al piano superiore dove si trovano gli uffici e alcuni laboratori di legatoria. Le sirene hanno messo in fuga i dipendenti in quel momento impegnati nel turno alle macchine della tipografia che si trovano ai piani inferiori: subito sono usciti in strada e hanno chiamato i soccorsi. Alcuni agenti della vigilanza privata “Città di Varese” hanno subito chiuso al traffico la via Cherso, una traversa di viale Belforte dove si trova l’ingresso dell’azienda, non molto distante dal macello civico.
Sul posto sono accorsi diversi mezzi dei vigili del fuoco e alcune volanti della polizia di stato per allontanare i curiosi nel frattempo mischiatisi ai tipografi, che a distanza guardavano la loro azienda avvolta dal fumo.
Diverse manichette sono entrate in azione, e attorno alle 20.45 l’incendio era pressoché domato, anche se folate di colore bianco uscivano copiose dalle finestre in vetro spaccate dai vigili del fuoco per gettare acqua sulle fiamme: per entrare nello stabile in diversi hanno dovuto indossare maschere ad ossigeno.
Difficile definire le cause del rogo, e la conta dei danni. Secondo Giuseppe Redaelli, il proprietario dell’azienda, sarà possibile capire cos’è successo solo una volta arrivati al punto esatto da dove le fiamme sono partite.
“Si tratta – ha specificato Redaelli – di una stanza al piano superiore che viene impiegata come archivio”. Feriti? “Nessun ferito – ha detto l’imprenditore – i dipendenti una volta sentito l’allarme sono usciti secondo il paino di evacuazione; si sono contati, nessuno manca all’appello. Al momento i lavoratori erano circa una sessantina”.
Oltre ai dipendenti dell’azienda sono usciti in strada anche alcuni addetti alle pulizie che in quel momento stavano lavorando nello stabile. Un’ambulanza del 118 ha comunque assicurato supporto medico ad eventuali intossicati e ai soccorritori.
Ancora alle 21.30 un filo di fumo usciva dalla parte superiore dell’edificio. I mezzi dei vigili del fuoco si sono dati il cambio e addirittura dal distaccamento di Laveno Mombello è arrivato un mezzo di supporto.
Dai primi rilievi dei tecnici dei vigili del fuoco sembra che nonostante le fiamme la parte interessata dall’incendio sia agibile, anche se andranno completamente svuotate le stanze della molta carta presente.

Galleria fotografica

Incendio in tipografia 4 di 11
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio in tipografia 4 di 11

Galleria fotografica

Incendio alla Tipografica, il giorno dopo 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.