Varese News

L’Insubria ha “scelto” le sue matricole

Si sono conclusi i test di ammissione dei corsi di laurea a numero chiuso dell'Università dell'Insubria. All'ultimo appello si sono presentati in 1023 per 332 posti

Si sono concluse questa mattina, con i test di ammissione ai Corsi di Laurea triennali delle Professioni Sanitarie, le prove di accesso ai Corsi di Laurea a numero chiuso dell’Università degli Studi dell’Insubria. Oggi si sono presentati alle selezioni 1023 aspiranti matricole per 332 posti.
 
Ecco i posti disponibili nel dettaglio:
Laurea in Fisioterapia – 41 posti
Laurea in Infermieristica – 155 posti
Laurea in Ostetricia – 21 posti
Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico – 16 posti
Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per immagini e Radioterapia – 16 posti
Laurea in Igiene Dentale – 21 posti
Laurea in Educazione Professionale – 51 posti
Laurea in Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare – 11 posti
 
La prova di ammissione consisteva nella risoluzione di 80 quesiti a risposta multipla, così articolati: 40 quesiti di cultura generale e ragionamento logico, 18 quesiti di biologia, 11 quesiti di chimica e 11 quesiti di fisica e matematica.
I criteri di valutazione della prova sono i seguenti: 1 punto per ogni risposta esatta; meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata; 0 punti per ogni risposta non data.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.