La polizia scopre un giardino di marijuana

La coltivazione era all'interno e all'esterno di una casa del paese. Gli agenti hanno trovato 390 piante e talee coltivate da un 42enne

coltivazione di marijuana390 piante e talee di marijuana sono state sequestrate ieri mattina dagli agenti della Gendarmeria territoriale di Caslano, del Reparto mobile Sottoceneri e delle Guardie di confine. L’operazione antidroga è stata portata a termine, poco dopo le 8.30, a Magliaso, nel Luganese.
I controlli, in un’abitazione della cittadina, sono partiti dopo una segnalazione di una guardia di confine. Giunti sul posto gli agenti hanno scoperto il massiccio quantitativo di piante di marijuana. Una vera e propria piantagione indoor e outdoor della quale dovrà rispondere il 42enne inquilino della casa.
Nei locali è stato inoltre trovato del materiale per la coltivazione all’interno dell’edificio di piante di marijuana nonché un fatiscente laboratorio con numerose fiale e fusti di sostanze chimiche il cui utilizzo al momento non è ancora stato chiarito.
Raggiunto il tetto gli agenti hanno scoperto inoltre un piccolo passaggio dal quale si poteva accedere ad una zona disboscata ad arte e riseminata con una folta piantagione di piante mature di già oltre due metri di altezza. Tutte le piante sono state estirpate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.