La protesta contro gli aumenti torna in consiglio comunale

I genitori saranno in aula per fare sentire la loro voce sul rincaro di mense e autobus scolastici. Il PD rinvia la discussione sulla terza pista

Si preannuncia agitato il consiglio comunale di Somma Lombardo di lunedì 27 settembre: a distanza di una settimana dalla precedente riunione dell’assemblea civica, i genitori degli alunni sommesi sono pronti a rilanciare la mobilitazione contro gli aumenti delle tariffe delle mense e del trasporto scolastico. Dopo che le famiglie hanno presentato, lunedì scorso, le loro ragioni, toccherà ora all’amministrazione spiegare le ragioni del provvedimento: la discussione è al primo punto dell’ordine del giorno, dopo che il Partito Democratico ha chiesto una modifica dello stesso, rinviando anche la presentazione della mozione sulla terza pista. «Crediamo che sia giusto dare spazio ad un tema che è molto sentito dai cittadini e che li tocca nell’immediato», spiega Jimmy Pasin, capogruppo dei democratici a Somma. L’aumento della mensa scolastica è di 1 euro a pasto (su 3,5 o 3,9 che era fino allo scorso anno), mentre quello del pullman per studenti è nell’ordine del 50%: un aggravio che tocca in particolare gli abitanti di alcune frazioni – come Coarezza – in cui il ricorso all’autobus è obbligato per portare i figli a scuola.
 
Dopo la discussione sugli aumenti il consiglio procederà con altre due votazioni che completano passaggi amministrativi già decisi precedentemente. «Anche per questo, per ragioni, per correttezza e responsabilità istituzionale, abbiamo chiesto il rinvio della mozione sulla terza pista al prossimo consiglio» specifica Pasin. L’appuntamento dovrebbe essere per l’11 ottobre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.