La sindone arriva a Varese

Lo scienziato Luigi Garlaschelli farà un'analisi scientifica della credibilità del telo sacro, portandone una riproduzione perfetta. Sabato 2 ottobre al spazio ScopriCoop

Uno dei più grandi misteri della storia sta facendo scontrare tra loro anche gli uomini di scienza. Stiamo parlando della sindone, il telo su cui potrebbe essere impresso il volto di Gesù. Di questo mistero se ne parlerà sabato 2 ottobre, alle 16 allo spazio scopriCoop di via Daverio.

Relatore di "Le evidenze scientifiche sulla sindone di Torino" sarà il Prof. Luigi Garlaschelli del dipartimento di Chimica Organica dell’Università di Pavia. Modererà l’incontro Bruno Moretti Turri, presidente Academia Philosophiae Naturalis. 

Garlaschelli porterà a Varese la riproduzione della sindone da lui realizzata per conto del Cicap, e tratterà l’argomento nei suoi vari aspetti scientifici: analisi chimi, radiodatazione con il carbonio-14 e riproducibilità. All’evento, a ingresso libero, parteciperanno esponenti di varie confessioni religiose. Per info: 3409935956.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.