Marijuana, denunciato “coltivatore in proprio”

Un intraprendente 28enne dal pollice verde sorpreso dagli agenti della Mobile mentre "accudiva" le piante. In casa aveva anche una decina di grammi di hashish

Nel pomeriggio di mercoledì 15 settembre una pattuglia della Squadra Mobile della Questura di Varese ha denunciato in stato di libertà un giovane di 28 anni di Gornate Olona che coltivava piante di marijuana presso la sua abitazione.

Il giovane, che in altre circostanze era stato scoperto in possesso di altre sostanze, è stato sorpreso mentre “accudiva” le piante con cura da vero agronomo.
Agli agenti ha spiegato con tutta la competenza del caso i particolari per ottenere la miglior resa e crescita di quelle piante, aggiungendo che era ormai prossimo al “raccolto”. Che tipicamente si ha in ottobre: tempo quindi, per le forze dell’ordine, di intensificare i controlli e la repressione.

La marijuana non era comunque l’unico interesse del giovane, cui sono stati sequestrati anche una decina di grammi di hascisc.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.