Marijuana nel muro, la trova il cane antidroga

Arrestato dai carabinieri un giovane di 23 anni, aveva 50 grammi di sostanza in casa

Un giovane albanese di 23 anni è stato arrestato a Cassano Magnago per detenzione e spaccio di stupefacenti, nella fattispecie marijuana, di cui deteneva in casa circa 50 grammi.
Stamane, giovedì 16 settembre, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia dell’Arma di Gallarate si sono presentati presso l’abitazione del giovane, nullafacente, già noto per precedenti di polizia, e i cui movimenti sospetti in alcuni locali di Gallarate avevano destato l’attenzione dei militari.
Utilissimo l’aiuto fornito dalle unità cinofile nel reperire lo stupefacente, nascosto in un muro di mattoni a vista, uno dei quali era estraibile e occultava la droga, oltre a circa 30 grammi di sostanze da taglio. Il cane, perfettamente addestrato, con il suo olfatto acutissimo riconosceva senza alcun dubbio il muro come luogo in cui era occultato lo stupefacente, indirizzando la ricerca dei militari.
Il giovane arrestato è ora in carcere a disposizione del magistrato. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.