Mondiali maschili a un passo dal via, si parte da Milano

Il 24 settembre al Castello Sforzesco la cerimonia di inaugurazione, poi tutti in campo al Forum: l'Italia affronta Giappone, Egitto e Iran

mondiali pallavolo 2010 milanoSentirne parlare in televisione o sui giornali è ancora difficile, ma ormai ci siamo: venerdì 24 settembre prendono ufficialmente il via i Mondiali maschili di pallavolo, i primi in Italia da più di trent’anni. Dieci città coinvolte (forse troppe), 24 squadre partecipanti, 78 gare, campioni da ogni parte del mondo, diretta Rai e spettacolo assicurato, visto che anche il pronostico, come le ultime edizioni di Olimpiadi ed Europei insegnano, è tutt’altro che facile. Di Mondiali gli azzurri ne hanno vinti tre, tutti di fila tra il 1990 e il 1998, ma sempre lontano da casa: l’unica edizione italiana risale al lontano 1978, quando la nazionale colse il suo primo importante e inaspettato successo arrivando seconda. Era la squadra del "Gabbiano d’argento", mentre oggi c’è la rondine Volly, mascotte dei Mondiali: forse un buon auspicio…
 

L’ITALIA – Se c’è bisogno di ricorrere alla scaramanzia è perché non siamo più ai tempi della "generazione di fenomeni" e gli azzurri di Andrea Anastasi stentano a tornare ad alti livelli (gli ultimi risultati importanti sono stati l’argento ad Atene nel 2004 e l’oro europeo a Roma 2005). Il coach scioglierà la riserva sull’ultimo nome da "tagliare" per comporre la rosa dei 14, uno tra Maruotti e Zaytsev, solo il 23 settembre durante la prima conferenza stampa al Forum; sappiamo comunque già che non sarà una passeggiata. Le amichevoli disputate, l’ultima delle quali vinta per 3-1 contro la Germania nella Peugeot Milano Cup, parlano di un’Italia in crescita, ma sempre alle prese con qualche problema di continuità soprattutto in attacco. Il girone iniziale con Giappone, Egitto e Iran sulla carta è abbordabile; in caso di primo posto, la nazionale si trasferirà a Catania per tentare l’assalto alla terza fase che sarebbe un traguardo onorevole, anche se il sogno sono le semifinali di Roma.
 
mondiali pallavolo 2010 milanoA MILANO – Il capoluogo lombardo si è ritagliato un ruolo fondamentale nella manifestazione: al Castello Sforzesco si svolgerà venerdì 24 la grande cerimonia di inaugurazione, in diretta tv su Rai Due dalle 20.15. Sul palco in veste di conduttori Fiona May e Jacopo Volpi, tra gli ospiti Fiorella Mannoia e Giancarlo Giannini; l’ingresso è solo su invito. Il Mediolanum Forum, invece, ospiterà dal giorno successivo le gare del girone A, quello dell’Italia. Questo il calendario: sabato 25 Iran-Egitto alle 17 e Italia-Giappone alle 21; domenica 26 Giappone-Iran alle 17 e Italia-Egitto alle 21; lunedì 27 Egitto-Giappone alle 17 e Italia-Iran alle 21. Poi, dal 30 settembre al 2 ottobre, altri due gironi della seconda fase per un totale di 6 partite; probabile la presenza di Brasile e Bulgaria. Semifinali e finali, invece, si giocheranno a Roma il 9 e 10 ottobre. I biglietti per la gara d’esordio sono quasi esauriti (restano posti solo al terzo anello di gradinata), mentre c’è disponibilità per le altre gare: informazioni sui siti www.volley2010.com e www.comune.milano.it/mondialevolley.
 
A VARESE – Anche nella Città Giardino c’è aria di Mondiale, grazie soprattutto alla nazionale australiana: i "canguri", ospiti ormai tradizionali della provincia, soggiorneranno a Biandronno dal 16 al 23 settembre per preparare le gare del girone C contro Australia, Russia e Porto Rico, e sabato 18 settembre alle 17.30 disputeranno una partita amichevole – purtroppo a porte chiuse (per regolamento federale) – contro il Giappone al Palasport "Mario Porta" di Vedano Olona. L’evento è organizzato dalla società Insubria Volley.
 
EVENTI COLLATERALI – Martedì 14 si è svolta al Pirellone la conferenza stampa di presentazione: tra i relatori il presidente Formigoni, gli assessori di Regione, Provincia e Comune e il presidente federale Magri. Nell’occasione sono stati premiati i vincitori dei concorsi di disegno e video organizzati per le scuole; in conclusione della conferenza, presentato anche il francobollo speciale dedicato da Poste Italiane all’evento, che sarà in vendita dal 24 settembre. Tra gli altri eventi collaterali, da segnalare il convegno "Sportivamente" (sabato mattina in via Corridoni a Milano) e il Torneo Scolastico Internazionale in programma dal 22 al 24 settembre ad Assago, con la partecipazione di 8 istituti scolastici provenienti da 6 nazioni europee.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.