“Non ci pagano”, e si barricano nell’hotel in costruzione

Situazione risolta dopo un’ora di trattative. Una lettera di intenti risolve la questione

Si sono barricati nell’albergo in costruzione per protesta. E’ quanto accaduto nel pomeriggio di oggi quando 14 lavoratori stranieri di tre ditte subappaltatrici hanno rivendicato il diritto di venir pagati per la realizzazione di alcuni lavori all’hotel in cantiere di fronte al Terminal 1 di Malpensa. Così verso le 14, i lavoratori, tutti stranieri, si sono chiusi nella struttura. Sul posto sono arrivati gli agenti della digos e dopo un’ora di trattativa con i manifestatnti si è giunti ad un accordo. La ditta appaltatrice ha redatto una lettera di intenti dove si impegna a corrispondere ai lavoratori il dovuto. Dopo aver consultato il documento i lavoratori sono usciti dall’immobile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.