Nostalgia per la vecchia Albizzate con “Ritorno al Paese”

Sabato 2 0ttobre, l’autore Alberto Pierantoni presenta il suo libro sull'infanzia albizzatese. Un luogo per lui da favola, con campi, prati e boschi da scoprire

AlbizzateSabato 2 0ttobre, alle ore 17, presso la sala polivalente di piazza IV Novembre, ad Albizzate, l’autore Alberto Pierantoni presenta il suo libro “Ritorno al Paese”, edizione Nicolini, pubblicato con il sostegno della Pro Loco ed il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Interverranno la presidente Pro Loco Eliana Brusa ed il giornalista Giuseppe Morreale.
Nel testo Pierantoni rievoca gli anni della sua infanzia trascorsi ad Albizzate, dove arrivò da Milano con la sua famiglia (papà, mamma e fratellino) per sfuggire ai bombardamenti degli Alleati. Il ragazzo si trovò in un ambiente agreste, completamente diverso rispetto a quello grigio della metropoli. Un luogo per lui da favola, con campi, prati e boschi da scoprire, ed una piccola comunità nella quale un po’ alla volta si inserì. Racconta della generosità di tante persone, della cattiveria di altre, della scuola, delle maestre, dei coetanei che gli furono amici, dei giochi, delle scorribande fra i campi fino a spingersi al Pissirò, un ruscelletto dalle limpide e fresche acque in località Tarabara. Descrive il paese come era nei primi anni Quaranta, parla dei personaggi di allora, del parroco don Alessandro Viscardi dalla forte indole, rievoca pagine di storia locale che si intrecciano con quella nazionale, come la ritirata dei tedeschi e le vendette piccole e grandi dei partigiani. Pochi anni che nella memoria dell’autore sono rimasti indelebili e che ora fa riscoprire alle nuove generazioni attraverso le pagine del suo libro, dal significativo valore storico per la comunità albizzatese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.