Nuova carta dei sentieri per il Parco RTO

Distribuzione gratuita della nuova cartina dell’area verde durante la prossima Fiera del Cardinale. A Breve l’estensione del parco fino a Gazzada

Il Parco RTO – Rile Tenore Olona, in occasione della Fiera del Cardinale che si svolgerà nelle vie del caratteristico borgo di Castiglione Olona domenica 3 ottobre, presenterà e distribuirà gratuitamente la nuova Carta Escursionistica dei sentieri del PLIS, un utile strumento a disposizione dei numerosi fruitori della rete sentieristica del Parco, che sempre più numerosi si incontrano lungo i sentieri attrezzati e tabellati negli anni scorsi dell’Ente.
La carta, realizzata da Ingenia Cartoguide entra a far parte della collana di carte escursionistiche specificatamente destinate alla conoscenza dei territori protetti della Provincia, quali il Parco Campo dei Fiori, il Parco Pineta ed il PLIS Valle del Lanza, oltre che le Comunità Montane Valli del Verbano e Piambello.
 
La realizzazione della carta si inserisce in un più ampio progetto che l’Ente Gestore ha attivato nel 2010, grazie anche al contributo della Provincia di Varese, per la riqualificazione del paesaggio e dell’ambiente naturale, il potenziamento e la riqualificazione della rete sentieristica del Parco e la creazione di una connessione ed interscambio con la pista ciclabile della Valle Olona; tra l’altro il Parco RTO ha già visto in questi mesi l’attivazione di nuovi percorsi della rete sentieristica ed il rafforzamento della segnaletica verticale.
 Il Parco Rile Tenore Olona, nato nel 2006, si estende attualmente per circa 1500 ettari nei comuni di Carnago, Caronno Varesino, Castelseprio, Castiglione Olona, Gazzada Schianno, Gornate Olona, Lozza, Lonate Ceppino e Morazzone.
 
L’Assessore al Territorio di Castiglione, Ezio Limido, segnala che nelle prossime settimane il Parco rafforzerà la propria visibilità e interconnessione con il territorio urbano grazie alla posa di pannelli informativi del Parco sulle bacheche della Pista Ciclabile nonché su apposite bacheche poste agli ingressi principali del Parco in ciascun Comune aderente.
L’Assessore Limido conferma inoltre che è alle porte l’ampliamento dei confini del Parco nel territorio di Gazzada Schianno, nella zona della Piana di Luco – già compreso nella attuale cartografia – e che tale ampliamento fa seguito al precedente verso Lonate Ceppino, a testimonianza del fatto che le Amministrazioni coinvolte stanno investendo proficuamente le proprie energie nella tutela ambientale del proprio territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.