Nuova sede in corso Sempione per l’associazione La Luna

L'associazione bustocca che aderisce al Banco di Solidarietà aprirà una nuova struttura alla presenza dell'assessore regionale Boscagli

L’Associazione Onlus “La Luna – Banco di Solidarietà di Busto Arsizio”, costituita da 8 soci fondatori all’inizio dell’anno 2010, aprirà una nuova sede a Castellanza in corso Sempione 11 alla presenza dell’assessore regionale alla famiglia Giulio Boscagli.

L’Associazione è iscritta alla Federazione Nazionale dei Banchi di Solidarietà. Tale realtà è già da molti anni presente su tutto il territorio italiano ed ha la sua origine nell’educazione alla carità cristiana, a cui molte persone sono state educate nell’incontro con don Luigi Giussani e il popolo da lui generato. L’ iniziativa è stata generata dal desiderio di alcuni amici, di sperimentare un gesto di carità molto semplice: rispondere alla povertà nella forma prima del bisogno di cibo, portando generi alimentari a chi vive in situazioni di particolari difficoltà economiche.

L’attività dell’Associazione è molto semplice: raccogliere generi alimentari da portare a persone e famiglie che vivono in situazioni di particolare necessità. Pur essendo l’esperienza appena iniziata, le persone assistite con regolarità sono arrivate a quaranta, con una ventina di volontari attualmente coinvolti nelle attività del banco. Si parte da un bisogno incontrato, ci si sta di fronte e lo si ascolta; si segue cioè la realtà e ci si inoltra in essa. Così si generano continuamente incontri, tra chi porta il “pacco” con gli aiuti alimentari e chi lo riceve. Da ciò possono nascere nuovi rapporti di amicizia e spesso si incontrano altri bisogni, oltre a quello alimentare, perché, per la maggior parte delle famiglie in difficoltà, il bisogno alimentare è conseguenza di una situazione fragile e precaria.

L’aiuto dato è per sua natura temporaneo e la sua durata dipende dall’evolversi della situazione della famiglia assistita.  I generi alimentari raccolti affluiscono al deposito, presso la sede operativa dell’Associazione, qui vengono preparati i “pacchi”, tenendo conto delle caratteristiche e della composizione di ciascuna delle famiglie assistite. Il “pacco” viene portato alle famiglie dai volontari, con una cadenza quindicinale o mensile. Si va nelle case sempre in coppia, poiché così è più facile richiamarsi allo scopo del gesto caritativo. Ora l’attività si potrà sviluppare con maggiore facilità, grazie alla Convenzione sottoscritta con la Fondazione banco Alimentare, per la fornitura di generi alimentari, ma soprattutto grazie alla possibilità di avere una Sede molto funzionale, messa a disposizione in comodato gratuito dalla Chemisol Italia a Castellanza, all’interno del sito industriale ex Montedison.

E’ stata attivata una Convenzione con la “Fondazione Banco Alimentare”, che fornisce mensilmente una parte dei generi alimentari da consegnare alle famiglie assistite. Con cadenza mensile dei volontari si recano con un furgone a Muggiò, presso il deposito centrale della Lombardia del Banco Alimentare, e lì caricano ciò che il Banco ha preparato. Il quantitativo tiene conto del numero delle famiglie assistite e della loro composizione, ma non è sufficiente a coprire interamente il fabbisogno necessario. L’Associazione “La Luna” perciò attua localmente altre forme di approvvigionamento, mediante il progetto “Famiglie Solidali” e diverse altre iniziative di raccolta che si svolgono durante l’anno, con il coinvolgimento di scuole, parrocchie, associazioni o singoli privati.

Ci sono diversi modi per sostenere l’Associazione ONLUS “La Luna – Banco di solidarietà di Busto Arsizio”:

– Volontari: partecipando al Banco di Solidarietà, portando personalmente il “pacco” alle famiglie assistite, oppure dando la disponibilità a svolgere altre attività presso la sede operativa.
– Progetto “Famiglie Solidali”.
– Progetto “Donacibo”.
– Donazioni: le donazioni fatte all’Associazione “La Luna” da aziende o privati, sono fiscalmente deducibili, nei limiti previsti dalla legislazione attuale.
I versamenti possono essere effettuati sul seguente conto corrente intestato all’Associazione “La Luna – Banco di Solidarietà di Busto Arsizio”, presso Banca Prossima (gruppo Intesa San Paolo): Codice IBAN: IT06 A 03359 01600 100000012862.
– 5 per mille: destinando la quota del 5 per mille delle imposte sul reddito. Basta apporre la propria firma ed il codice fiscale dell’Associazione “La Luna – Banco di Solidarietà di Busto Arsizio” 90039080123, nel riquadro destinato al sostegno del volontariato che figura sui modelli di dichiarazione (CUD, 730 e Unico persone fisiche).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.