Nuovi ascensori in comune

Due dei cinque ascensori funzionanti all’interno degli stabili comunali, non sono risultati a norma in quanto privi del libretto di impianto

Dalle verifiche dell’Amministrazione comunale si è scoperto che due dei cinque ascensori funzionanti all’interno degli stabili comunali, non sono risultati a norma in quanto privi del libretto di impianto. L’assenza di questo importante documento era dovuta nientemeno al fatto che sui due ascensori non erano mai stati eseguiti i collaudati previsti dalla legge e quindi non conformi alle norme di sicurezza. I due impianti elevatori in questione sono quello ubicato all’interno delle case comunali di via XXIV Maggio e quello presso la scuola materna Rodari di via Leopardi. Per garantire l’incolumità delle persone, la legislazione impone che entrambi, come del resto qualunque altro ascensore messo in esercizio, sarebbero dovuti essere collaudati prima di essere messi in funzione.  Dal momento che la spesa per l’installazione di due ascensori del tutto nuovi e moderni ammonta a 36mila euro, si è deciso per questa possibilità. In breve tempo, quindi, i due impianti elevatori che l’Asl territoriale ha appunto definito “non a norma in quanto mai collaudati”, verranno sostituiti da due nuovissimi ascensori che rispetteranno in toto le normative in materia, garantendo così assoluta sicurezza per coloro che utilizzeranno i due ascensori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.