Oltre 150 ciclisti per Bicincittà

Successo per l’iniziativa che si è svolta in numerosi paesi del Saronnese nella giornata di domenica per promuovere l’uso della due ruote

Domenica 19 settembre 2010 si é svolta la prima edizione di ‘Bicincittà’, pedalata non competitiva su strada da Villaguardia a Saronno, che ha toccato nell’ordine Villaguardia, Fino Mornasco, Cadorago, Lomazzo, Rovellasca, Rovello Porro, per poi concludersi a Saronno. L’iniziativa – che ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Como, della FIAB e dei Comuni di Saronno, Lomazzo, Cadorago e Guanzate – ha voluto promuovere sul campo, con una vera manifestazione di politica attiva che ha visto cittadini ciclisti come protagonisti, la richiesta, alle varie Amministrazioni Comunali delle città sedenti nel comprensorio del Parco del Lura, di sviluppare e promuovere l’uso di piste ciclabili sia nei paesi sia nei collegamenti intercomunali.
 
Un successo andato oltre le aspettative delle diverse associazioni che l’hanno organizzata e promossa. Si é partiti puntuali alle 9.30 da Villaguardia e si é arrivati come previsto in piazza Libertà a Saronno intorno alle 11. Qui i rappresentanti della varie associazioni aderenti all’iniziativa hanno consegnato nelle mani del Sindaco di Saronno, dottor Luciano Porro, ideale rappresentante anche delle amministrazioni dei comuni limitrofi, progetti e petizioni per promuovere l’uso sicuro della bicicletta. La manifestazione si inserisce nel più vasto programma della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre di ogni anno).
 
Gli oltre centocinquanta partecipanti hanno capito in pieno lo spirito dell’iniziativa, intesa a promuovere la mobilità sostenibile, ovvero l’uso della bicicletta anche per gli spostamenti quotidiani. È stata una piacevole sorpresa vedere tante persone che, al passaggio del serpentone, hanno raccolto l’invito e si sono aggregate festosamente alla comitiva.
 
Bicicletta, un mezzo che non inquina l’aria, non fa rumore, non consuma carburante, occupa uno spazio minimo, riduce i rischi di incidenti, e soprattutto, a differenza dell’auto, promuove l’aggregazione, la socialità e l’amicizia tra le persone. La bicicletta nelle strade di città e sui percorsi extraurbani non costituisce un problema, anzi li risolve. Un solo rimpianto: non aver fatto più pubblicità alla manifestazione. Rimedieremo la prossima volta.
Arrivederci alla seconda edizione di Bicincittà a primavera 2011. Bike is fun!
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.