Operazione antidroga: arrestato spacciatore

Nel corso del controllo del territorio, il nucleo Radiomobile della compagnia di Varese ha arrestato un tunisino con 60 grammi di hashish

Operazione antidroga da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese che, nel pomeriggio ieri, venerdì 3 settembre, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario. L’operazione si è resa possibile grazie al presidio, praticamente ininterrotto, del centro e delle stazioni ferroviarie che i militari hanno realizzato da ieri e che si protrarrà per tutto il fine settimana. Il giovane tunisino è stato arrestato per il reato di “detenzione ai fini di spaccio” di sostanze stupefacenti. Teatro dell’operazione è stato Piazza della Repubblica dove i Carabinieri, al termine di un lungo pedinamento, insospettiti dall’atteggiamento e dai movimenti di un giovane origini africane, hanno proceduto al suo controllo rinvenendo occultati nelle tasche dei pantaloni 60 grammi di hashish, già suddivisi in “stecchette” pronte per la vendita al dettaglio. Il giovane, un 21enne tunisino senza fissa dimora, aveva con se anche 150,00 euro, in tre banconote da 50, provento dell’attività di spaccio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.