Pro Loco e Fondazione Montevecchio, IdV all’attacco

Ivano Damiano critica i leghisti eletti ai vertici della Pro Loco, ma ribadisce la contrarietà anche alla posizione del Pd silla fondazione che gestisce la storica villa

L’Italia dei Valori samaratese torna all’attacco sulle elezioni e le nomine nelle istituzioni del paese, non risparmiando critiche nè a destra nè a sinistra. «Uno spettacolo o teatrino di cattivo gusto», definisce così Ivano Damiano l’elezione dei leghisti Enrico Puricelli e Giorgio Borghi ai vertici della Pro Loco. «Che tristezza – continua l’esponente dell’IdV – assistere alla continuità che esite tra la prima e la cosiddetta "seconda Repubblica" legate nel fil rouge della spartizione delle poltrone, e dei soldi che a queste poltrone vengono devoluti. Hanno voglia a porre dei comici distinguo tra Nomina o Elezione. Eletto da chi? Da amministratori a loro volta collocati, da chi? E, poi, stranamente l’ "elezione" (notare le virgolette)  avviene dopo la polemica creata dal Puricelli sulla sua non "nomina" a nessuna carica dopo la valanga di voti ottenuti nell’ultima elezione comunale»

Damiano però critica al contempo anche la posizione del Pd: «il Partito Democratico attacca ora, dopo aver dimostrato di avere gli stessi vizi quando era esso stesso al Governo della città». Se l’IdV già in passato ha mostrato insofferenza di fronte alla conferma dei vertici della Fondazione Montevecchio, Damiano rincarca la dose: «Non ci pare coerente combattere contro i vizi degli altri quando, una volta al governo si dimostra di avere gli stessi vizi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.