Pro Patria, il patron dà il via alle consultazioni

Dopo il terremoto provocato dalle dimissioni dalla presidenza del figlio, Savino Tesoro sarebbe al lavoro per chiudere la falla aperta nella nave dei Tigrotti. Domani amichevole contro il Desio allo Speroni

Via alle consultazioni interne in casa Pro Patria dopo le dimissioni dalla carica di presidente annunciate ieri da Antonio Tesoro, figlio del patron della società Savino. Sarebbe proprio il padre, in queste ore, ad aver avviato una serie di consultazioni iniziate con il segretario generale Pino Iodice e che proseguirà, probabilmente, con gli altri componenti compresi il direttore sportivo Carlo Regalia, il preparatore atletico Spadafora e il mister Novelli. Ufficialmente non c’è nessuna novità di rilievo e tutti i componenti della società sono ancora al loro posto come richiesto dallo stesso Antonio Tesoro nella sua lettera di dimissioni.

Qualche risposta in più la si potrà avere domani quando la squadra scenderà in campo al "Carlo Speroni" contro il Desio, squadra di promozione, nel match amichevole previsto per le 15,30. Tutti attendono l’arrivo del patron perchè porti un po’ di chiarezza in una situazione difficilissima che giunge in pieno girone di andata del campionato di Seconda Divisione con una squadra che ha saputo dimostrare, domenica scorsa con la rimonta contro il Lecco, quanta voglia e fame ha di ritornare in Prima Divisione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.