Pronto il nuovo asilo di via Rusnati

Lunedì apre la scuola materna del Circolo didattico del centro: gli spazi ex-Falcone sono stati ricostruiti ad uno dei bambini, in meno di due mesi

Un nuovo asilo a Gallarate: è stata presentata oggi la nuova scuola d’infanzia di via Rusnati, all’interno del complesso che ospita anche le elementari “Dante Alighieri” e le medie “Majno”. Un’apertura che completa la verticalizzazione delle scuole del centro, che oggi hanno un’unica direzione didattica che segue i bambini dai 3 ai 14 anni, dalle materne alla fine delle medie.

Galleria fotografica

Nuovo asilo a Gallarate 4 di 7
«Il centro – spiega il sindaco Nicola Mucci – era l’unica area che non aveva una scuola d’infanzia pubblica: c’era la necessità e ci siamo attivati. Il fatto che i 48 posti disponibili siano già occupati interamente dice che avevamo letto correttamente il bisogno esistente».
L’asilo è stato realizzato in meno di due mesi in quella che era – fino a giugno scorso – una delle sedi distaccate dell’Ipc Falcone, istituto ora riunito nella tecnologica, nuova sede di via Matteotti. Durante l’estate sono state realizzate le opere civili (rifacimento dei bagni e adeguamento degli spazi alle esigenze dei bambini più piccoli), ridipinto con colori vivaci l’interno, posizionati i nuovi arredi. «Per il secondo anno di fila ho saltato le ferie», scherza l’assessore ai lavori pubblici Leonardo Martucci, affiancato da Germano Dall’Igna, presidente della commissione. L’intervento ha avuto un costo di 100mila euro.
 «Le aperture di nuovi asili in Lombardia si contano davvero sulle dita di una mano», fa notare l’assessore Luca Carabelli, alle prese con il tour de force di questi giorni, tra inaugurazioni di nuove sedi e l’ordinaria ri-apertura delle scuole. «Vorrei sottolineare che l’allestimento-lampo della scuola non ha compromesso la qualità dell’intervento, prova ne sia la rapida autorizzazione a iniziare le attività. Vorrei, dunque, ringraziare per la prontezza e l’attenzione verso Gallarate il provveditore provinciale Claudio Merletti e il direttore scolastico regionale Giuseppe Colosio».
In attesa dell’Ipc Falcone, o
ggi ci si concentra sul nuovo asilo: al piano terra si trovano ampi saloni per giocare, mentre al piano superiore ci sono le aule doppie, pensate per accogliere i bambini nei momenti ludici e didattici. L’asilo avrà due sezioni, quattro maestre e due bidelli per 48 alunni. «Per me – spiega la direttrice del Circolo Agnese Ferrario (nella foto con Carabelli) – è un grande onore presiedere questo polo scolastico, davvero storico per la città di Gallarate. Ancora oggi vengono qui a trovarci gli anziani, a chiedere di poter vedere i loro registri delle elementari, a dimostrare l’affetto per la scuola. C’è, insomma, una tradizione da preservare». Questa è la scuola che crescerà i gallaratesi di domani. Che ieri venivano da tutta Italia e oggi da tutto il mondo: quasi la metà dei 48 iscritti sono di origine straniera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nuovo asilo a Gallarate 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.