Rapina sul treno, ma viene arrestato alla fermata

Un 31enne ha minacciato una donna con un tronchese facendosi consegnare i contanti. La vittima ha però chiamato subito i carabinieri

Rapinava sul treno con un tronchese. In manette è finito un 31enne che è stato denunciato dalla sua stessa vittima, che ha chiamato i carabinieri quando stava ancora sul treno. È accaduto nella notte tra venerdì e tratta Milano-Varese. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese hanno arrestato in flagranza di reato un 31enne residente nel capoluogo per “rapina”. L’uomo la scorsa notte aveva rapinato, utilizzando una tronchese per rendere più efficace la minaccia, un ventenne che viaggiava con lui sul convoglio ferroviario che copre la tratta Milano – Varese. La vittima, dopo aver subìto l’illecita sottrazione della somma di denaro in suo possesso, era riuscita ad avvisare i Carabinieri che hanno atteso l’arrivo del convoglio allo scalo ferroviario varesino. Immediatamente rintracciato il rapinatore è stato bloccato dai militari, arrestato e condotto al carcere di Busto Arsizio. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al giovane.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.