Recalcati presenta Rannikko

Il parere del coach della Cimberio sul giocatore finlandese: «Ha esperienza ed è un regista completo: ora dobbiamo integrarlo con Goss»

Esperienza internazionale e completezza nel repertorio sono le caratteristiche di Teemu Rannikko che hanno convinto Varese e Carlo Recalcati quando erano alla ricerca di un playmaker comunitario. Ecco dunque il giudizio del tecnico milanese sul nuovo regista, presentatosi stamattina (martedì 7) all’Hotel Capolago.
«Teemu è un giocatore ben conosciuto, con tanta esperienza maturata a diverso livello tra i campionati nazionali e l’Eurolega. È un uomo abituato a giocare in realtà differenti e a sopportare le responsabilità in campo, in particolare quando gioca con la Finlandia. Ha buone mani e, come altri giocatori della Cimberio, sa essere molto pericoloso nel tiro pesante; nonostante questa qualità lo ritengo complementare al suo compagno di reparto Goss. Phil è più abituato a "saltare l’uomo", Rannikko sa destreggiarsi bene nei giochi a due come il pick’n’roll oltre a essere più compassato in regia. Sta a noi riuscire a farli convivere, sia alternandoli in campo sia facendoli giocare insieme».

(Puntata 1: Dwayne Collins)
(Puntata 2: Phil Goss)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.