Rissa in via Morosini, gli agenti arrestano un ubriaco

Era in lite con degli amici marocchini, ma poi ha cercati di tagliarsi con dei vetri

La polizia  ha arrestato ieri sera alle 23  A.R., cittadino marocchino regolare, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Una pattuglia della Volante transitando nella centralissima via Morosini notava quattro nordafricani intenti a discutere animatamente tra di loro. Gli agenti sono riusciti a calmare tre dei quattro, ma A.R., che in evidente stato di agitazione e di ubriachezza si era già provocato ferite superficiali usando un frammento di vetro, ha ignorato i loro inviti, urlando forsennatamente, denudandosi parzialmente e lanciando alcuni indumenti contro alcune autovetture in transito. L’uomo ha anche aggredito gli agenti che tentavano di impedirgli ulteriori gesti pericolosi, tentando di colpirli e di morderli. Alla fine è stato bloccato e, dopo le cure mediche del caso ricevute presso il locale Pronto Soccorso, tratto in arresto e condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica. Oltre alla resistenza gli sono contestate anche le lesioni ai danni di un agente, rimasto lievemente ferito ad un polso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.