Ruba i gettoni dell’autolavaggio, arrestato 40enne

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre cercava di forzare la gettoniera usando di un cacciavite

Cercava di rubare le monete dalle gettoniere dell’impianto di aspirazione dell’autolavaggio a Mesenzana. Per questo un 40enne residente a Ferrera di Varese è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo è stato visto dai militari nella serata di giovedì 9 settembre ad un autolavaggo nell’area commerciale di Mesenzana. Questo ha destato qualche sospetto dato che, nei pressi, non c’erano macchine parcheggiate, ma olo una bicicletta da corsa.I carabinieri hanno quindi deciso di controllare l’uomo. È subito emerso chiaramente che il 40enne stava cercando di forzare la gettoniera usando di un cacciavite. I carabinieri lo hano quindi bloccato in flagranza del reato. Dalla perquisizione personale è inolter emerso che l’uomo aveva nella tasca destra dei pantaloni dieci gettoni riportanti il marchio dell’autolavaggio e il cacciavite utilizzato che aveva frettolosamente nascosto in tasca. Inoltre, legato alla bicicletta, c’era un sacchetto di plastica contenente una pinza in acciaio.
Il 40 enne è stato quindi arrestatp e accompagnato presso il carcere dei Miogni. Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato. Giudicato con rito direttissimo, l’uomo ha patteggiato una pena pari a 5 mesi e 10 giorni di reclusione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.