Rubato quadro a Malpensa

La fotoreporter Isabel Lima, appena rientrata da un reportage in Brasile, aveva con sé una tela 50 per 70. Ma quando è andata a ritirarla non c’era più

Disavventura alla fotoreporter brasiliana Isabel Lima a cui è stato rubato un quadro. L’artista, giunta allo scalo di Malpensa intorno alle 12 di giovedì 16 settembre con un volo proveniente da Lisbona, aveva con sé una tela acquistata dal pittore brasiliano Antonio Castello Branco. Quando è andata nell’area riservata agli oggetti fragili, dove in teoria doveva trovarsi il quadro, non ha trovato nulla. Dopo aver aspettato a lungo, è andata al banco lost and found a chiedere notizie del suo quadro. «Quando ho chiesto all’addetta del banco – racconta Isabel Lima – notizie del mio quadro, sono intervenuti due addetti allo scarico bagagli che subito mi dicevano di aver sbarcato e depositato il quadro poco prima. Allora ho chiesto di essere accompagnata sul posto, ma il quadro non c’era. Non ho potuto far altro che sporgere denuncia alla polizia di frontiera presso lo scalo di Malpensa».
Il quadro, una tela 50 per 70, raffigurante un paesaggio astratto non era assicurato ed era imballato. «Il valore affettivo è alto – conclude la fotoreporter – l’artista, soggetto di un mio reportage sugli artisti in Brasile, me lo aveva ceduto a un prezzo simbolico».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.