Santaromita lascia la Liquigas: va alla Bmc

Tra i movimenti di mercato per la prossima stagione c'è anche il cambio di casacca per il giovane varesino che raggiunge Cadel Evans. Basso vince un criterium in Olanda

santaromitaIl ciclomercato entra nel vivo e promette di essere il più succulento degli ultimi anni visti i grossi calibri (da Contador ai fratelli Schleck, da Sastre a Menchov…) che cambieranno squadra. Tra i movimenti di questo periodo ce n’è anche uno che riguarda Ivan Santaromita, il 26enne valceresino che dopo un triennio alla Liquigas-Doimo tornerà a correre per una formazione straniera.
Santaromita passerà infatti alla Bmc, team americano di matrice svizzera che ha tra i suoi capitani gli ultimi due campioni del mondo, l’australiano Cadel Evans e l’italiano Alessandro Ballan.
Il giovane varesino, che in primavera ha colto il primo successo individuale tra i "pro" vincendo la Settimana Coppi e Bartali, torna così all’estero dopo l’esperienza durata due stagioni con la belga Quick Step in cui era al servizio di Paolo Bettini.
Intanto però "Santa" continua a gareggiare per la Liquigas e in questi giorni è impegnato alla Vuelta di Spagna dove fa il gregario di Vincenzo Nibali e si trova attualmente al 67° posto in classifica generale.

Intanto torna a vincere Ivan Basso, in un "criterium" disputato in Olanda. Queste gare, a inviti, sono esterne ai circuiti Uci e rappresentano l’occasione di dare spettacolo davanti a un folto pubblico. Basso ha vinto la prova di Bavikhove e poi è partito per il Canada dove parteciperà alle due prove del Pro Tour inserite per la prima volta nel calendario internazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.