“Saronno Servizi: brutto inizio per la giunta Porro”

La posizione del circolo Alleanza per l’Italia che attacca l’amministrazione sulla nomina di cinque consiglieri di amministrazione

riceviamo e pubblichiamo

Nello scorso mese di giugno il circolo saronnese di Alleanza per l’Italia aveva formulato l’auspicio che la giunta Porro cogliesse l’opportunità offerta dallo Statuto di Saronno Servizi di nominare un consiglio di amministrazione di tre membri, in sostituzione dei cinque in carica: un segnale di serietà e sobrietà, tenuto anche conto della situazione di precarietà in cui versano le casse del comune, più volte ribadita dalla stessa giunta, anche nel consiglio comunale aperto dello scorso giugno.

Prendiamo atto con rammarico che la giunta ha viceversa optato per la nomina di un consiglio di 5 membri; una scelta incomprensibile e che risponde a logiche tutte politiche, che nulla hanno a che vedere con criteri di buona amministrazione della società partecipata, per la cui gestione un CdA di tre membri è più che sufficiente.
Proprio per questo suonano quanto meno inopportune le dichiarazioni alla stampa del neo presidente, Alberto Fidanza, secondo cui la giunta avrebbe individuato una “squadra con competenze, non nominata per logiche politiche”. Ci permettiamo di suggerire al dr. Fidanza di non offendere l’intelligenza dei suoi concittadini: al solito: excusatio non petita, accusatio manifesta.
In conclusione: un brutto inizio per la giunta Porro, un’occasione persa per dare un segnale in linea con il “nuovo modo di fare politica” sbandierato in campagna elettorale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.