“Serve istituire una commissione speciale per il Pgt”

La proposta da parte del gruppo Unione Italiana, dell’ex sindaco Gilli, che ha presentato un documento in municipio in vista della nomina delle commissioni consigliari

Questione di pochi giorni pe rla nomina delle commissioni cosigliari. Già giovedì sera è prevista una riunione dei capigruppo consigliari con il sindaco Luciano Porro, per valutare proposte indirizzi sula costituzione delle commissioni.
Intanto dal Unione Italiana, composto dall’ex sindaco Pierluigi Gilli e dall’ex vice Annalisa Renoldi, arrivano una serie di proposte: «Si propone la costituzione di sei Commissioni Consiliari permanenti – psiegano -, una per ciascun Assessorato, per l’esame di provvedimenti in fase di elaborazione dai singoli Assessorati e/o riconducibili a determinazioni dirigenziali; in tal modo, le proposte di deliberazioni giungerebbero in Consiglio Comunale già discusse in sede referente dai rappresentanti di maggioranza ed opposizione, con indubbio beneficio per la celerità dei lavori consiliari. Ogni Gruppo di maggioranza e di opposizione dovrebbe preferibilmente e possibilmente essere rappresentato in ciascuna Commissione».

Gilli e la Renoldi entrano poi nel dettalgio delle commissioni: «La Commissione Bilancio, obbligatoria per legge e con presidenza affidata ad un Consigliere di minoranza, potrebbe occuparsi anche delle altre materie delegate all’Assessore al Bilancio. In considerazione della delicatezza della redazione del P.G.T., si propone di costituire, oltre alla Commissione Territorio connessa all’Assessorato all’Urbanistica, ambiente, sistema della mobilità, iniziative con il territorio, una Commissione Speciale per il P.G.T., composta anche da esperti indicati dai Gruppi Consiliari, per la disamina preventiva dei documenti costituenti il P.G.T. e per la redazione di una relazione finale, una di maggioranza, una di minoranza, da presentarsi al Consiglio Comunale in sede di adozione del P.G.T. stesso».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.