Sorpreso con la marijuana in auto, arrestato ventenne

Continuano i sequestri di marijuana in tutta la provincia da parte dei carabinieri. Dopo i numerosi orti rinvenuti nei giorni scorsi ancora un giovane in manette per possesso di erba ai fini di spaccio

Settembre tempo di raccolto per la marijuana e si susseguono da parte delle forze dell’ordine i sequestri di "erba" in tutta la provincia. Dopo gli orti scoperti nelle settimane scorse nel corso della serata di ieri, giovedì, i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Busto Arsizio hanno arrestato un giovane italiano ventenne, per detenzione di droga a fini di spaccio.
Il giovane finito in manette, incensurato, è stato fermato nella tarda serata da una pattuglia in servizio preventivo mentre percorreva, a bordo di una utilitaria insieme ad altri amici, via Toscana a Busto Arsizio.
I quattro, tutti giovanissimi tra i diciotto ed i venti anni e residenti nell’Alto Milanese, durante il controllo hanno assunto un comportamento di nervosismo e preoccupazione che ha insospettito i militari.

Infatti, da un controllo accurato del mezzo è stata rinvenuta, sotto una fodera del rivestimento interno dell’abitacolo, una busta trasparente contenente marijuana e, sotto il sedile posteriore, un bilancino di precisione. Indosso al ragazzo arrestato, nascosta nei pantaloni, veniva poi trovato una confezione di cellophane con all’interno della marijuana. Complessivamente sono stati rinvenuti e sequestrati circa 40 grammi di stupefacente, mentre le perquisizioni alle abitazioni degli interessati hanno dato esito negativo.
A conclusione delle attività, a notte inoltrata, il ragazzo è stato arrestato ed ora a disposizione del sostituto procuratore di turno presso la Procura di Busto Arsizio, Valentina Margio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.