Telesoccorso per anziani e disabili, il Comune si attrezza

Siglata una convenzione con una cooperativa: nelle case degli utenti una centralina collegtata al telefono raccoglierà eventuali segnalazioni d'allarme

Un servizio di telesoccorso, teleassistenza e controllo da remoto: è quello che il Comune di Lonate Pozzolo ativerà prossimamente (forse già in autunno) a beneficio principalmente delle persone anziane o disabili e che vivono sole. L’iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi dall’assessore ai servizi sociali Maria Ausilia Angelino. L’appalto per il servizio è andato alla cooperativa sociale Centro 24 Ore di Torino: la convenzione sarà in vigore fino al 2011, con possibilità di rinnovo. Nelle case degli utenti che aderiranno verrà installata un’apparecchiatura presso il telefono fisso, con tanto di vivavoce, che riceverà i segnali di un piccolo telecomando. Questo dovrà sempre essere tenuto a portata di mano dalla persona, in ogni locale, per ogni evenienza. Si aggiunge un aspetto di teleassistenza con periodiche chiamate all’utenza dalla centrale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.