Tragedie nel bresciano: muoiono due bambini

Ad Adro una bambina di tre anni è annegata in un laghetto artificiale. A Ghedi un bimbo di 9 è morto soffocato dal mais

Una bimba di tre anni è morta annegata in un laghetto ad Adro in provincia di Brescia.
La piccola, figlia unica di una coppia di indiani impiegati come custodi della grande azienda agricola immersa nei vigneti, al cui interno è attiva la scuderia La Barbatella, era uscita a giocare come sempre. L’allarme è partito dalla madre che non l’ha vista rientrare. Inutile la corsa con l’eliambulanza.
 
E sempre nel bresciano a Ghedi, nella serata di domenica, un bimbo di nove anni ha perso la vita dopo esser stato travolto da un mucchio di mais nei pressi del quale stava giocando. 

Il bimbo, secondo una prima ricostruzione, si trovava nei pressi di un essicatoio. Improvvisamente il mais l’ha travolto e soffocato

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.