Tutto quello che c’è al Moa-Music on air

Ecco il programma del salone della musica che si terrà dal 17 al 19 settembre a Villa Erba. Tra gli eventi più attesi il concerto di Morgan, Baustelle, Nina Zilli

MorganUn ricco programma quello del Moa -Music on air, il salone della musica che si apre venerdì 17 e si chiude domenica 19 settembre a Villa Erba.  Al suo interno verranno create tre aree interamente dedicate all’universo musicale: lo Spazio Expo con mostre e stand allestiti da operatori del settore, lo Spazio Forum, nel quale si terranno incontri, conferenze e workshop (ospiti tra cui Ornella Vanoni, Platinette, Enzo Iacchetti, Eugenio Finardi, Valerio Scanu, Max Casacci dei Subsonica e Alberto Fortis), e lo Spazio Eventi, dedicato alla musica live. Presenti, in ogni settore, anche tanti varesini.

Il programma, la cui direzione artistica è stata affidata a Davide Van De Sfroos, prevede durante la prima serata l’esibizione dei Baustelle, che verranno anticipati da Hana B, i Tirlindana. Nello stesso giorno, alle 15, l’appuntamento è con i Finley, Silvia Olari.
Tra i cantanti più attesi di sabato 18 settembre c’è Morgan che salirà sul palco del Moa-Music on air Dentecon l’Ensemble Symphony Orchestra di Massa Carrara (composta da 25 elementi e diretta dal Maestro Carlo Carcano) per presentare il suo “Con Certo” tour. Morgan eseguirà alcune tra le sue più famose canzoni, insieme alla rielaborazione di classici della canzone italiana e del repertorio di Fabrizio De Andrè. Prima di lui si esibirà il cantautore di Fidenza, Dente con i brani dell’album di successo “L’amore non è bello”, i Calibro 35 e la giovanissima Jassica Brando.
Domenica 19 settembre gli eventi del Moa iniziano alle 17 con Fabio Milella, Davide Van De Sfroos & Friends (con Max Pezzali, Syria, Peppe Voltarelli, Roberta Carrieri, Mauro Ermanno Giovanardi, Fabio Treves, Francesco Buzzurro, Matthew Lee e Frankie HI NrG). Alle 21 concerto del giovane cantante di Besnate Donato Santoianni e di Nina Zilli (in piazza Cavour a Como).

BaustelleA chiusura della manifestazione, la sera di domenica 19 settembre alle ore 20:00, il MOA si trasferirà in Piazza Cavour a Como per la sfida “Guinnes World Record” in cui si cercherà di battere due record mondiali: “Longest graffiti scroll”, il rotolo di graffiti più lungo del mondo e “Largest electronic keyboard ensemble”, il più grande insieme di tastiere elettriche. Testimonial d’eccezione dell’evento è Rocco Tanica, tastierista di Elio e le Storie Tese.

Spazio anche alle giovani band con "MoaAscolta", un progetto dedicato ad aspiranti artisti che avranno la possibilità di esibire il proprio talento e confrontarsi con una giuria di esperti del settore, composta da Marcello Balestra (direttore artistico Warner Music Italy), Mauro Magni (produzione, ufficio stampa e promozione radio) e Paolo Piermattei (direttore editoriale Pressing Line).

Tra tutti questi nomi, chiediamo quali sono quelli che preferite: Qual’è l’artista Moa che vi piace di più?
Rispondete ai  nostri questionari:

Quale artista del MOA è più on air?

Giovani artisti sul palco del MOA. Qual’è il vostro preferito?

Al MOA la musica è d’autore. Quale artista è più originale?

Le prevendite sono già aperte sul circuito Ticketone. I biglietti giornalieri (10 euro) e gli abbonamenti per i tre giorni (25 euro), disponibili online e in tutte le rivendite autorizzate Ticketone, sono “all inclusive” e daranno accesso a tutti gli incontri e i concerti previsti nelle aree del MOA-MUSIC ON AIR (SPAZIO EXPO + FORUM + EVENTI). Presso il luogo dell’evento sarà invece possibile usufruire di sconti e riduzioni (per informazioni: www.moaonline.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.