Un mega concerto al Parco del Sorriso: torna Luvonrock

Si terrà venerdì 3 settembre la manifestazione organizzata dai giovani della Pro Loco con tre gruppi in concerto. Annullato il concorso tra band emergenti

Luvonrock torna al Parco del SorrisoÉ per venerdì 3 settembre l’appuntamento con "Luvonrock", la serata dedicata alle giovani band della provincia che quest’anno si presenta con una veste tutta nuova. Come già anticipato dagli organizzatori infatti, la settimana edizione della manifestazione si terrà in una sola serata (e non tre come gli scorsi anni) e non prevede il concorso tra gruppi musicali ma un mega concerto. Sul palco del Parco del Sorriso saliranno infatti , tre tra le più promettenti band della scena varesina: Juliet’s crying (vincitori del concorso “Va sul palco” 2009), Faltrack (arrivati al secondo posto nell’edizione 2009 di Luvonrock) e Coolking (rock band molto originale). Una manifestazione in "formato ridotto", a causa di problemi organizzativi, che vuole comunque sottolineare l’intenzione dei giovani della Pro Loco di Luvinate: quello di dare spazio e visibilità a gruppi giovanili emergenti, che propongono con coraggio anche una propria produzione musicale.
I veri protagonisti rimangono quindi i giovani e la musica che, anche quest’anno, avranno uno spazio dedicato interamente a loro. Quest’anno inoltre i concerti sono stati spostati nel prato e ci saranno due maxischermi che proietteranno le immagini live selezionate da una regia professionale. Non mancheranno gli eventi di contorno e in particolare un Megatwister di 6m x 6m che farà sicuramente divertire il pubblico presente. A partire dalle ore 20 e per tutta la serata, sarà attivo un ricco banco gastronomico e il pubblico potrà usufruire di un ampio parcheggio. L’ingresso è come sempre gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.