Un rapinatore e un molestatore in manette

Tutto in una notte: i carabinieri di Gavirate e di Azzate hanno tratto in arresto nella notte tra venerdì e sabato un uomo che aveva rubato automobili e uno accusato di violenza privata

E’ stata una notte impegnativa quella tra venerdì e sabato per i Carabinieri della Compagnia di Varese: nell’arco di 12 ore hanno messo le manette ai polsi di due persone.
La prima operazione è stata realizzata dai Carabinieri della stazione di Gavirate, che hanno arrestato, su Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Varese, un cittadino di origini indiane 29enne, sottoponendolo al regime degli arresti domiciliari per aver rapinato, lo scorso mese di aprile, un’automobile a due donne di Gavirate.

La seconda operazione è stata conclusa dai Carabinieri della Stazione di Azzate che hanno arrestato, su ordinanza di Custodia Cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Milano, un 34enne del luogo che dovrà espiare una pena di un anno e cinque mesi per il reato di “violenza privata ed interferenze illecite nella vita privata”.
Ora il giovane si trova rinchiuso nel carcere “Miogni” di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.