Una nuova vita per la Fiera del Cardinale

Domenica prossima l'amministrazione comunale vuole proporre una nuova edizione del tradizionale mercatino, con tanto di iniziative

Domenica 3 ottobre 2010 si rinnova a Castiglione Olona l’appuntamento con la tradizionale Fiera del Cardinale, il mercatino dell’usato e dell’antiquariato che dal 1978 si svolge la prima domenica di ogni mese.


«Questa prima domenica di ottobre – spiegano dal Comune – darà il via alla nuova gestione del Comune di Castiglione Olona, che cercherà di riportare nel Borgo antico, in tutte le vie e nei cortili dei nobili palazzi, gli antiquari, i rigattieri, gli artisti e soprattutto il pubblico di appassionati e di amanti dell’arte.

Il successo della manifestazione è da sempre stato determinato dallo spazio espositivo unico ed eccezionale, grazie al prezioso patrimonio artistico del Borgo rinascimentale; dagli espositori, qualificati e ricercati nel loro lavoro e dal pubblico di appassionati e di compratori sempre più numerosi.

Per festeggiare questo nuovo corso della Fiera, durante la giornata, dalle 8 alle 18, saranno organizzati degli eventi particolari ed eccezionali che renderanno di sicuro ancora più piacevole la passeggiata tra le bancarelle».


Eventi in programma:
Visite guidate a cura dei ragazzi dell’IC Cardinal Branda Castiglioni ai Musei Civici (Palazzo Branda Castiglioni e MAP Museo Arte Plastica 10.30/12.30 e 15.00/18.00), alla Chiesa del SS. Corpo di Cristo e al Complesso Museale della Collegiata (10.00/18.00) – gli ingressi ai musei sono a pagamento
Ore 11.00 (cortile di Palazzo Branda Castiglioni) presentazione della nuova mappatura del Parco Rile Tenore Olona Ore 16.00 (cortile di Palazzo Branda Castiglioni) premiazione degli alunni meritevoli dell’Istituto Comprensivo Cardinal Branda Castiglioni e a seguire merenda per i più piccoli
ore 16.00/18.00 mostra "Pioggia di luce" di Maria Teresa Gonzalez Ramirez presso Atelier del Borgo e Palazzo Branda Castiglioni
Ore 17.00 (cortile di Palazzo Branda Castiglioni) spettacolo di cabaret “Perché un fagiano vola e un foggiano no” con Urbano Moffa e Ricky Bokor – ingresso libero Durante la giornata laboratori didattici a cura delle associazioni culturali Magheia, Atelier del Borgo e Arte degli Antichi Mestieri

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.