“Uno stabile comunale per insegnare a occupare stabili?”

Interrogazione del consigliere Pierluigi Gilli dopo la presentazione dell’opuscolo per Migranti presentata dal collettivo la Fenice

Un opuscolo per istruire sulle occupazioni. Così il sindaco Pierluigi Gilli definisce l’opuscolo informativo “Per migranti” realizzato dal collettivo la Fenice e presentato nei giorni scorsi nell’aula magna della scuole media Aldo Moro. Nell’interpellanza il consigliere comunale di Unione Italiana chiede al sindaco «Se la notizia della conferenza di presentazione sopra riferita corrisponda al vero;
in caso positivo, se il Signor Sindaco abbia concesso, con proprio provvedimento, al c.d. centro sociale Telos l’uso della sala comunale l’Auditorium “Aldo Moro” all’uopo; se il Sig. Sindaco fosse comunque al corrente anche aliunde del contenuto del volumetto da presentarsi e, in particolare, che in esso vi fossero alcune pagine in cui “in modo diretto si parla di occupazioni abusive di stabili e si danno alcune “dritte” su come collocarsi in uno stabile abbandonato senza avere troppe noie”. In caso positivo, per quali motivazioni il Sig. Sindaco abbia autorizzato l’uso della
sala comunale per l’illustrazione di condotte apprezzabili come reato, ovvero se la
S.V. e la Sua Amministrazione condividesse l’oggetto dell’iniziativa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.