Varesini nel “tempio” del MOA- Music on air

Al salone della musica che si terrà dal 17 al 19 settembre a Villa Erba ci saranno anche realtà varesine e concerti di artisti provenienti dalla provincia come i Finley, Donato Santoianni, Collettivo Mazzulata

Finley tra i protagonisti del MoaVaresini e varesotti al Moa? Non mancheranno. Anche la città di Varese parteciperà al salone della musica che si terrà dal 17 al 19 settembre a Villa Erba grazie all’intervento di gruppi musicali, case discografiche, associazioni, scuole di musica o altre realtà che gravitano intorno a questo mondo.
Il ricco cartellone dei concerti vede infatti nomi come i Finley o Donato Santoianni. Il primo è il gruppo di Legnano che ha fatto ballare un’intera generazione sulle note di "Diventerai una star", ha lanciato l’ultimo disco dal titolo "Fuori" e si presenta al Moa con la carica di sempre. Donato Santoianni invece è di Besnate, è giovanissimo (ha solo sedici anni) ma ha già partecipato a trasmissioni come "Ti lascio una canzone", ha già inciso il suo primo disco "Swinging Pop" ed è considerata la nuova promessa dello swing. Donato si esibirà domenica 19 settembre, prima di Nina Zilli in Piazza Cavuor.
Sul palco del Moa ci sarà poi il Collettivo Mazzulata, la band "ratafolk" di Gio Rossi che mescola musica popolare italiana, insieme alla musica Zydeco, all’Hip Hop, alla musica latino americana, al blues e ad un turbine di idee stravaganti che, per ora, hanno dato vita ad un genere del tutto nuovo. Altro artista varesino sarà Davide Buffoli, un giovane chitarrista e un rock-songwriter della provincia di Donato Santoianni tra i protagonisti del MoaVarese, in concerto nel padiglione centrale sabato dalle 17.00 alle 18.00.
Presente negli spazi espositivi, e non solo, anche Ghost Record. L’etichetta musicale indipendente di Varese sarà presente negli spazi espositivi del Moa  ma anche sul palcoscenico. Dente e i Calibro 35 infatti, due degli artisti di grande successo della casa varesina, suoneranno durante la serata di sabato 18 settembre. Inoltre, Francesco Brezzi, Label Manager, terrà incontri nello spazio Forum.
Importante anche la presenza del Gulliver, il centro di solidarietà varesino che sarà presente al Moa per presentare tutte le sue attività ma anche per proporre, a coloro che girano per gli stand, un test dal titolo "Di che musica sei" con una bella maglietta in regalo per chi partecipa.
La musica "si vende" con Crazy Comics, il negozio varesino presente all’evento, e Sonica Servizi Audio Video Luci, agenzia capace di progettare la completa realizzazione tecnico-scenografica di diversi tipi di eventi. "Rock&Music" sarà invece la scuola di musica che espone e organizza workshop durante l’evento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.