Volano Sommese e Verbano, si rialza l’insubria

Nel campionato di Eccellenza si stanno delineando le gerarchie; Bilardo (tripletta) è l'uomo del giorno. Commenti amari per gli allenatori della serie D, tutti sconfitti

È stata davvero una domenica no per le varesine impegnate nel campionato di serie D. Gallaratese, Caronnese e Solbiatese raccolgono tre sconfitte e tornano a casa senza raccogliere nemmeno un punticino. In Eccellenza viaggiano a pieno regime Verbano e Sommese che vincono i propri impegni a furia di gol rispettivamente contro Roncalli e Vittuone. Sembra essersi svegliata l’Insubria che raccoglie altri tre punti sul campo della Paullese mentre finisce in parità il derby tra Vergiatese e Sestese e raccoglie un punto anche il Cairate a Villanterio. Perde infine il Gavirate, sconfitto 3-1 dal Naviglio Trezzano.
 
SERIE D – Nel girone A la Gallaratese è stata sconfitta in casa del Borgosesia per 3-1, in una gara tutt’altro che fortunata per gli uomini di Ramella, come evidenzia lo stesso mister: «Quella di domenica è stata proprio una partita strana. Abbiamo subito gol dopo 1’, siamo rimasti in dieci per un’ingenuità di Shala che ha rifilato una gomitata all’avversario su azione di rimessa laterale causando il rigore e la sua espulsione e abbiamo fatto invece bene nella ripresa con l’uomo in meno, andando anche vicini a riaprire la contesa. Dispiace perché ora avremo fuori Shala almeno per un paio di turni: sommando ciò all’infortunio di Moia sarà dura, ma speriamo che la fortuna giri».
Nel girone B, invece, la Caronnese si è scontrata contro il colosso Trento, che, come spiega l’allenatore rossoblu Zorzetto, è la squadra più forte del campionato: «I miei ragazzi hanno giocato un buon primo tempo, sono stati accorti e ordinati in campo. Purtroppo per noi il Trento è davvero una squadra forte, la migliore tra tutte quelle affrontate fino ad ora. Sono ovviamente dispiaciuto per il risultato, ma ce l’abbiamo messa tutta e abbiamo fatto del nostro meglio».
La Solbiatese perde 2-0 in casa della Colognese al termine di una gara più equilibrata di quanto non dica il risultato, come spiega l’allenatore nerazzurro Lorenzini: «Non abbiamo giocato affatto nei primi 10’ minuti e abbiamo subito il gol. Nel corso della prima frazione siamo usciti creando qualche occasione che poteva essere sfruttata meglio, poi la rete subita al 45’ ci ha tagliato le gambe. Nella ripresa abbiamo provato al reagire, ma i nostri avversari si sono difesi bene e hanno conquistato la vittoria. Devo dire che la Colognese è proprio una bella squadra, ora come ora merita di occupare le zone alte della classifica».
 
 
ECCELLENZA – Il Verbano balza in testa al girone, sfruttando anche la sconfitta del Sant’Angelo, battendo in casa il Roncalli per 4-0 grazie ai gol di Confeggi, alla doppietta di Anzano e alla rete nel recupero di Gasparri. Anche la Sommese rifila una goleada al Vittuone, sconfitto per 5-1 con la tripletta di Bilardo e le segnature di Albizzati e Zinnari. Un gol di Villa al 25’ del secondo tempo contro la Paullese regala all’Insubria i primi tre punti esterni del campionato, mentre termina 1-1 il derby tra Vergiatese e Sestese; il gol di Fabiano per i granata nel primo tempo viene raggiunto dal destro vincente di Mattioni alla mezz’ora della ripresa. Il Cairate torna indenne da Villanterio conquistando uno 0-0 prezioso, mentre il Gavirate viene sconfitto dal Naviglio Trezzano per 3-1; inutile il momentaneo 2-1 siglato da Izzo per la squadra di Bonadei.
 
Eccellenza Risultati e classifica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.