Voleva entrare in Italia con 80 mila euro

E' stato individuato dagli agenti della dogana e della Guadia di Finanza dopo aver detto di non avere merce o denaro da dichiarare

I Funzionari della Sezione Operativa Territoriale di Chiasso e i militari della Guardia di Finanza, durante i controlli ai viaggiatori sui treni provenienti dalla Svizzera, hanno individuato un passeggero che tentava di introdurre illegalmente in Italia 80.000 euro in contanti senza presentare dichiarazione doganale.
Il viaggiatore, che aveva detto verbalmente alla Dogana di non avere merce o valuta da dichiarare, si è avvalso della possibilità di estinzione della violazione mediante oblazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.