A Gorla Maggiore la magia della ginnastica ritmica

Dal mese di gennaio, le giovanissime ginnaste della "Coccinella" scenderanno in pedana per difendere i colori del nuovo sodalizio sportivo

Ha mosso i primi passi nel mese di giugno, ma a settembre i corsi della Ginnastica Ritmica “La Coccinella”, nuova associazione sportiva con sede a Gorla Maggiore, i corsi di psicomotricità e quelli di ginnastica ritmica di base, erano già affollati.
La vittoria mondiale della nazionale azzurre a Mosca, ha fatto breccia anche nelle famiglie dei comuni della Valle Olona, che si sono avvicinati con curiosità e attenzione per la prima volta a questa disciplina. Un magico connubio tra danza e ginnastica, un’abilità gestuale che si arricchisce con l’uso degli attrezzi (palla, cerchio, fune, nastro e clavette), l’eleganza del movimento in perfetta sintonia con la musica. Alla guida dell’associazione, come direttrice tecnica, c’è Laura Scavazzini, insegnate con un curriculum d’eccellenza e con una riconosciuta professionalità ed esperienza, diplomata Isef e tecnico federale e giudice nazionale. Sua stretta collaboratrice è Francesca Bertolini, anche lei con una storia ginnica e tecnica di alto livello. Francesca è stata pluricampionessa italiana sia individuale che a squadre ed è istruttore federale partecipando nel massimo campionato nazionale di serie A. Il perché di uno staff tecnico di tale spessore è spiegato dalla decisione di attivare, contemporaneamente ai corsi base presenti anche a Gerenzano, Marnate e Rescaldina, la preparazione agonistica di un gruppo di giovanissime ginnaste, che già a fine gennaio scenderanno in pedana per difendere i colori della Coccinella nelle principali manifestazioni regionali e nazionali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.