Varese News

Amministrazione e finanza, un master alla Liuc

Sono aperte all’Università Carlo Cattaneo le iscrizioni alla seconda edizione del Master di secondo livello in CFO - Direzione amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione

Sono aperte all’Università Carlo Cattaneo le iscrizioni alla seconda edizione del Master di secondo livello in CFO – Direzione amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione, nuovamente in stretta collaborazione con l’ANDAF (Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari). 
Il corso intende formare responsabili della funzione Amministrazione e Finanza nelle aziende di produzione e di servizi, controller (responsabili del controllo di gestione nelle aziende di produzione e di servizi), consulenti nell’area finanza e controllo di gestione, responsabili dell’analisi e valutazione degli investimenti.
Il Master propone l’approfondimento di tematiche quali l’applicazione dei principi contabili internazionali, lo sviluppo del bilancio consolidato, l’analisi di bilancio per indici e flussi, il tax planning, il sistema dei controlli interni, il cost management, il business planning, il capital budgeting, il financial risk management. Grande enfasi viene rivolta alle testimonianze aziendali e alle applicazioni del Controllo di Gestione attraverso ERP e sistemi informativi di Business Intelligence. 

Il master si rivolge ai laureati in discipline economiche, giuridiche e tecnico-scientifiche. Il percorso formativo è part-time e le lezioni si svolgeranno dal 18 Marzo al 19 Novembre 2011. A fine percorso dovrà essere discussa una tesi-progetto. Le domande di ammissione vanno inviate entro il 18 Febbraio 2011. Gli interessati possono richiedere informazioni scrivendo all’indirizzo costinelli@liuc.it; è previsto anche un incontro di presentazione del master il giorno martedì 1 febbraio alle ore 17.00 presso la Liuc. 
Il vice Presidente nazionale di ANDAF Massimo Campioli sottolinea l’importanza della collaborazione tra LIUC e ANDAF, che costituisce un elemento di continuità rispetto alla prima edizione, soprattutto in relazione alla presenza di un corpo docente eterogeneo, con docenti accademici e non, questi ultimi tutti legati all’Associazione: “La mission di ANDAF è costruire un sistema di relazioni tra gli associati per favorire lo scambio delle informazioni: circa 1.700 soci  in tutta Italia, suddivisi in 11 sezioni,  tra cui quella lombarda che conta il maggior numero di soci, quasi 400. Campioli evidenzia il forte impegno profuso in questi anni da ANDAF nel settore della formazione: “Uno dei nostri progetti più importanti – ha spiegato – è denominato “Andaf University” e ha permesso la realizzazione della seconda edizione alla LIUC,  di due master già avviati promossi dalle università di Pisa e Ferrara e uno in fase di partenza dell’Università di Torino”.  
Una figura, quella del CFO, che richiede una formazione sempre più  al passo con i tempi: «Il Master – spiega la coordinatrice, Catry Ostinelli – si pone l’obiettivo di preparare e offrire alle imprese una nuova figura di Direttore Amministrazione, Finanza e Controllo in grado di operare quale business consultant dello sviluppo aziendale, che abbandoni la tradizionale posizione di staff amministrativa e svolga un ruolo più ampio nel processo decisionale, anche nei Consigli d’Amministrazione. La figura del CFO prevede maggiori responsabilità, anche in termini civilistici, e di coinvolgimento nei progetti di sviluppo dell’azienda. Deve essere in grado di interpretare le complessive dinamiche economico-finanziarie e di fornire adeguato supporto alla valutazione degli investimenti e alle scelte delle fonti di finanziamento più adeguate». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.