Anche a Carnago la mostra “Fabio Mauri”

In occasione della giornata della memoria, l’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Fermo Stucchi, propone l’iniziativa

In occasione della giornata della memoria, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Carnago, in collaborazione con Fermo Stucchi, ripropone la mostra organizzata presso lo Spazio Danseei di Olgiate Olona nel 2008 “FABIO MAURI- Manipolazione di Cultura e Liberopensiero”. Quindici opere su carta che ricordano all’umanità un preciso passo della storia, attraverso l’arte, in questo caso importante mezzo di comunicazione.

L’opera Manipolazione di Cultura è un lavoro grafico realizzato tra il 1971 e il 1973, stampato nel ’76. Composto da un libro d’artista pubblicato in mille copie e una cartella di tavole tirata in 125 copie. Si tratta di foto intelate e ritoccate con una parte monocroma nera, dipinta a mano. Le tavole hanno una struttura tripartita: nella parte alta c’è l’immagine fotografica tratta dalla documentazione storica dei fenomeni del nazismo e del fascismo; nella zona mediana il monocromo, schermo dipinto di nero; in basso sul bordo poco evidente (ma il “meno è un più”) c’è la didascalia apposta dall’artista, una brevissima frase, a sinistra in italiano, a destra in tedesco,che occupa uno spazio esiguo da passare quasi inosservata. (www.fabiomauri.com) Fabio Mauri è nato a Roma nel 1926.

Le basi del lavoro dell’artista sono già tutte nell’esperienza dei suoi primi diciotto anni di vita: la guerra, la conversione, la follia, il dramma degli Ebrei mai più tornati, la scoperta del fascismo reale. A partire dal 1956 opera nelle file dell’avanguardia italiana. Pittura, mostre, conferenze, performance o teatro si costituiscono in Mauri come atti di un unico “luogo” espressivo. Un’idea unitaria della forma che coincide con una “cultura” e un giudizio sul proprio tempo, ineliminabile per la visibilità stessa dell’universo. (www.arteideologia.it )

FABIO MAURI – Manipolazione di Cultura e Liberopensiero
dal 22 al 30 gennaio 2011
orari: sabato e domenica 16.30 – 19.00 e su appuntamento
Chiesa di San Rocco – via Italia ang. via Garibaldi – Carnago (VA) Info +39 339 3752288

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.