Ancora gravi le condizioni dell’operaio caduto da 5 metri

Il 29enne si è infortunato giovedì sera ed è stato ricoverato nel reparto di neurorianimazione al Niguarda di Milano

È ancora in gravi condizioni E.H.H. l’operaio caduto da un cestello mentre tagliava delle piante giovedì sera. L’uomo, che ha 29 anni ed originario del Marocco, si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Niguarda di Milano. Le sue condizioni non sono buone: dopo essere stato rianimato sul posto dai soccorsi del 118, è stato subito ricoverato. I medici preferiscono non sbilanciarsi, ma ci vorranno diversi giorni per poter dire che sia effettivamente fuori pericolo di vita. Il 29enne stava lavorando al taglio piante per una ditta varesina, nel quartiere di Cassina Ferrara. La caduta dal cestello, da un’altezza di circa cinque metri, è avvenuta intorno alle 17.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.