Ancora un furto all’interno dell’ospedale

A pochi giorni da quello che ha colpito la sede Avis, i ladri hanno "visitato" questa notte il Centro Antidiabetico e gli uffici degli assistenti sociali

Ancora un furto all’ospedale di Gallarate, a pochi giorni da quello che ha colpito la sede Avis: i ladri hanno "visitato" questa notte il Centro Antidiabetico e gli uffici degli assistenti sociali dell’Azienda Ospedaliera, posti al Furto nella notte all'ospedale di Gallaratepiano terra dell’ala del nosocomio che affaccia su via Bonomi. È stato il personale del reparto a dare l’allarme la mattina: le porte di accesso (dall’atrio che dà sul cortile interno) erano state forzate, i cassetti con documenti e materiali vari rovesciati sul pavimento, la cassa posta allo sportello aperta con la forza.
I ladri non avrebbero trovato oggetti di valore, ma le verifiche sull’episodio sono ancora in corso: sull’episodio indaga la Polizia di Stato, intervenuta sul posto questa mattina con una volante. Il percorso fatto (potrebbe trattarsi anche di un singolo ladro) indica che si tratta di una persona che si è mossa dall’interno del Sant’Antonio Abate, così come era successo settimana scorsa per il furto all’Avis, quando i malviventi erano penetrati nella sede passando dai corridoi sotterranei e forzando un cancello scorrevole che isola lo spazio destinato ai donatori di sangue: in quell’occasione furono purtroppo più fortunati e portarono via 1500 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.