Appuntamenti letterari (e non solo) in Galleria Boragno

Lunedì 17 gennaio la solidarietà verso l'Africa con suor Maria Freitas e l'associazione Macibombo. A seguire tre presentazioni con Silvio Raffo, Maria Caterina Festa, l'attivista antimafia Aldo Pecora e il suo "Primo sangue"

Il 2011 si apre con un programma denso di appuntamenti alla Galleria Boragno di Busto Arsizio (via Milano): ben quattro le presentazioni in calendario la prossima settimana.

– Lunedì 17 gennaio alle 21 la sala di via Milano ospiterà un incontro con Suor Maria Freitas, direttrice del Centro di San José per l’assistenza ai bambini orfani nella provincia di Tete, in Mozambico. La serata è organizzata dall’associazione Macibombo Onlus.

– Martedì 18 gennaio alle 21 la Galleria vedrà il ritorno di Silvio Raffo, che presenterà il suo ultimo romanzo "Eros degli inganni", edito da Bietti, con la collaborazione di Marisa Ferrario Denna.

– Sabato 22 gennaio alle 16.30 appuntamento con Maria Caterina Festa, scrittrice italo-svizzera al suo esordio nel mondo della narrativa con il romanzo "L’amore assoluto", pubblicato da Kimerik. La serata sarà presentata da Marco Battilana.

– Domenica 23 gennaio alle 18.30, infine, l’attesa presentazione del libro "Primo sangue" di Aldo Pecora, presidente e fondatore dell’associazione "Ammazzateci tutti" per la lotta alle mafie: sarà presente Rosanna Scopelliti, figlia del giudice Antonino, ucciso dalla ‘ndrangheta nel 1991. Presentazione a cura di Chiara Milani (Rete 55). In allegato il comunicato stampa di presentazione dell’evento e la copertina del libro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.