Aranciolona, boom di partecipanti e spuntano i topi d’auto

La gara podistica organizzata dall'associazione "Podismo e Cazzeggio" sfiora quota duemila partecipanti. Rubate borse e portafogli in alcune auto in sosta lungo via Ombrone

Lungo le vie della Valle Olona un lungo serpentone arancione composto da 1900 atleti ha colorato una domenica altrimenti grigia e nevosa. Nel frattempo, però, alcuni ladri ne hanno approfittato per guastare la festa ad alcuni dei partecipanti che si sono ritrovati i finestrini delle loro auto e gli effetti personali spariti. La terza edizione di Aranciolona, la gara podistica organizzata dall’associazione “Podismo & Cazzeggio”, è stata comunque un successo e un momento di festa per quasi tutti i partecipanti.

A confermare i furti avvenuti durante la gara ai danni di alcune auto posteggiate in via Ombrone è stato il comandante della Polizia Locale di Olgiate Olona Alfonso Castellone che si è detto dispiaciuto per il neo ad una bella giornata di sport: «I 4 uomini della Polizia Locale a disposizione erano impegnati lungo il percorso a presidiare alcuni incroci pericolosi per i corridori – ha specificato il comandante – è chiaro che si è trattato dell’opera di un gruppetto organizzato con almeno un palo a fare da controllore visto che i furti sono avvenuti lungo una via che era parte del percorso. In questi casi è sempre meglio non lasciare nulla in auto, soprattutto quando i posteggi non sono custoditi in alcun modo».

Nessuno si sarebbe accorto di nulla, dunque, in quanto nemmeno i 50 volontari dell’associazione disolcati lungo il percorso avrebbero notato nulla di strano. Le auto colpite dai balordi sarebbero almeno sette ma il numero potrebbe essere anche maggiore in quanto non tutti, magari, hanno denunciato il furto alla stazione dei Carabinieri di Castellanza, la più vicina a Olgiate Olona che era sede della gara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.