Bollo auto, in arrivo 27mila cartelle a Varese

Si riferiscono agli anni 2004-2005-2006. Si può pagare entro 60 giorni o recarsi all'Aci provinciale per contestare l'avviso

Forse alcuni di voi l’hanno già ricevuta, altri troveranno a breve la "brutta" sorpresa nella cassetta delle lettere. Parliamo del bollo auto e delle cartelle esattoriali relative alle tasse ritenute irregolari o omesse da Regione Lombardia. Gli avvisi interessano gli anni 2004-2005-2006: 300mila le cartelle in tutta la Lombardia, 27.947 in provincia di Varese. La campagna regionale per il recupero coattivo della tassa automobilistica è iniziata a dicembre 2010, precisamente i primi invii risalgono al 27 dicembre scorso.
Se siete una di queste 27.947 persone, avete due strade da percorrere. Chi deve pagare il bollo arretrato (entro sessanta giorni) può utilizzare il bollettino allegato alla lettera della Regione e saldare il debito – con i costi di commissione – in posta o in banca. Chi vuole evitare la commissione, può recarsi in uno degli sportelli Equitalia (Varese, Busto Arsizio e Luino).
Se invece sostenete di aver già pagato il bollo contestato, potete recarvi – con tutta la documentazione necessaria – alla sede dell’Aci (Automobile Club Varese), all’ufficio Assistenza Clienti in via Piermarini 1/A (Tel. 0332 342511).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.