Brucia la Giöbia, ma l’inverno ancora non se ne va

Nel fine settimana cadono i giorni della merla, quelli più freddi dell’anno. Non se ne accorgeranno gli atleti di corsa campestre che domenica a Varese disputano i campionati italiani

Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio coincidono con i giorni più freddi dell’inverno. Tanto che perfino la merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per riscaldarsi andò a ripararsi in un camino. Il suo manto divenne grigio per la fuliggine e da allora rimase così. E’ il Centro Geofisico Prealpino a ricordarci questa antica tradizione, che anche quest’anno si rinnova. Sabato infatti sarà una giornata molto fredda con temperature intorno ai 3 gradi e gelate nella notte. Andrà un po’ meglio domenica, più mite e soleggiata. Ma per sconfiggere il freddo, ci viene in aiuto un’altra tradizione, quella della Giöbia, particolarmente diffusa nel sud della Provincia: con il rogo della vecchia strega si vuol bruciare quel che resta del buio dell’inverno e ci si prepara alle chiare serate di primavera. E se la bella stagione vi sembra ancora lontana, scaldatevi sotto al falò, vin brulè e salamella a portata di mano! O datevi alla corsa, come gli atleti che nel fine settimana saranno a Varese per disputare i campionati italiani di corsa campestre.

DOVE BRUCIA LA GIÖBIA
A Busto la vecchia strega brucerà, ma non senza aver improvvisato qualche passo di danza tutt’altro che padano. Sarà infatti la pizzica salentina ad indiavolare il falò in programma sabato sera al Museo del Tessile. Non mancheranno polenta e salamini accompagnati da un buon bicchiere di vino.
Anche Fagnano Olona si accende al fuoco: dalle 18 di domenica festa grande tra vie Marmolada,Tagliamento e Monte Bianco.
Infine, a Cassano Magnago, la festa è tutta dedicata ai bambini: domenica, da metà pomeriggio in avanti, al campo sportivo dell’Union Villa in via Piave si comincia con un’esibizione di giochi di prestigio. Alle 18.30 il grande falò per bruciare la vecchia strega e i mali dell’inverno. Ai bambini saranno offerte le chiacchere, per tutti gli altri stand con the, cioccolata, vin brulè e l’immancabile panino con salamella.

TEATRO
Questo fine settimana sono tanti gli spettacoli da non perdere per chi ama il teatro. Al Giuditta Pasta di Saronno tornano le operette: sabato sera in cartellone c’è “La vedova allegra” un classico intramontabile, mentre domenica broadway è servito con “Hallo Dolly”, uno dei musical più famosi di tutti i tempi.
Al Teatro di Varese domenica sera va in scena la tragedia e la passione, ovvero “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini con l’Orchestra Filarmonica di Milano per la regia di Mario Riccardo Migliora
A Saltrio si ride con Eduardo De Filippo: le vicende di “Non ti pago” ruotano intorno al gioco del lotto, vecchio ma intramontabile.
Varese dedica un pomeriggio a Matilde Serao: sabato una performance condurrà gli spettatori in un intenso viaggio fra alcuni degli episodi più significativi della vicenda umana e professionale della giornalista e scrittrice. Il tutto accompagnato da letture di brani tratti dalle sue opere.
Continuano infine gli appuntamenti per non dimenticare la shoah: in tutta la provincia e a Varese.

MUSICA
Nel fine settimana, vario e per tutti i gusti è anche il cartellone musicale in programma. A Varese doppio appuntamento al Twiggy di via De Cristoforis: venerdì con i nostrani Trenincorsa, sabato con la band bolognese Cut. Sabato pomeriggio la Camerata dei Laghi propone a Villa Recalcati un concerto con musiche del ‘700 e del ‘900. Nell’intervallo e dopo il concerto assaggi di prodotti e vini locali.  Sempre sabato, al Barabba Live Music di Gallarate, l’appuntamento è con le musiche dei "Mano Loca", gruppo nato da un progetto di Massimo Vecchi, basso e voce dei Nomadi.
Venendo a domenica: nel pomeriggio concerto lirico a Varese e musica barocca al Teatro del Popolo di Gallarate. In serata si torna nella città giardino per un nuovo impedibile appuntamento della Stagione musicale comunale: è la volta dell’argentina Sol Gavetta, una delle violoncelliste di maggior successo sulle scene internazionali, ambitissima da tutte le principali istituzioni musicali. Con lei, il preziosissimo e inseparabile strumento, un Guadagnini del 1759.
Infine a Besnate il fine settimana è dedicato alle band emergenti: “Besnate in Festival” infatti il concorso musicale per artisti emergenti che si terrà Teatro Auditorium da venerdì a domenica.

BAMBINI

I burattini di Arteatro tornano a Varese e domenica regaleranno ai piccoli momenti impedibili: alle 10.30 e alle 16.30 alla Sala Montanari in via dei Bersaglieri andrà in scena “Cartina”, spettacolo di burattini di carta. Seguendo le avventure della bambina di carta, il cui nome dà il titolo allo spettacolo, gli spettatori incontreranno curiosi animali, strani personaggi; si troveranno coinvolti in coloratissimi balletti, sogni di carta candida, battibecchi tra burattini cartacei; l’aiuteranno a sfuggire agli agguati di un corvo o di una strega, entreranno in castelli incantati…Costo: posto unico € 6. Prenotazioni e informazioni allo 0332964402 oppure 3933315016

SPORT
Domenica la grande atletica italiana si dà appuntamento alle Bettole: l’Ippodromo di Varese ospita infatti i campionati tricolori di corsa campestre: otto le gare in programma. Il grande weekend dell’atletica si apre però venerdì: alle 20.30 l’olimpionico Baldini, vincitore della Maratona di Atene 2004, incontra gli studenti varesini. Gli incontri con il pubblico dei campioni azzurri Baldini, Cova, Dorio e Mei, proseguono anche sabato.
Passando alle nostre squadre: domenica derby per la Yamamay che affronta MC Carnaghi Villa Cortese, mentre la Pro Patria si prepara per la Valenzana.
Infine come al solito vi ricordiamo che i programmi dei campionati di calcio, basket e pallavolo sono come sempre a disposizione sul nostro speciale risultati e classifiche, aggiornato in tempo reale.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti.

E per programmare una serata al cinema, basta andare al nostro speciale per avere a portata di mano tutta la programmazione delle sale in provincia, con orari e recensioni dei film.

Buon freddo a tutti e se vi imbattete in una merla, offritele riparo!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.