Checco Zalone, record di incassi per “Che bella giornata”

Il film del comico di Zelig incassa 7 milioni di euro in due giorni, persino più di Avatar all’esordio italiano. Grandi risultati per le commedie italiana, in attesa dell’imminente Cetto LaQualunque

Checco Zalone in Che bella giornataChecco zalone batte tutti. Il film Che bella giornata,uscito lo scorso 5 gennaio, in soli due giorni ha incassato più dell’esordio di tutti i film di queste feste natalizie, da La banda dei babbi Natale a Natale in Sudafrica. Persino più dell’esordio italiano di Avatar dello scorso anno. Con 7 milioni di euro di incasso, il film sberleffo al terrorismo, ha registrato il miglior incasso italiano di sempre in due giorni, con code nei cinema che si vedevano solo a Natale per i cinepanettoni. L’uscita del film post-natalizia ha proprio giovato al secondo film con il comico di Zelig, dopo il già grande successo di Cado dalle nubi.
Con il prossimo fine settimana Che bella giornata si appresta a rastrellare altri milioni di euro, anche considerando la perdita di appeal che hanno avuto i due film di Aldo Giovanni e Giacomo e il cinepanettone (entrambi comunque a un incasso totale di quasi 20 milioni di euro).
Rimane reale la considerazione che il cinema italiano, soprattutto (solo) la commedia, sta vivendo in questo periodo. Oltre ai film già citati, l’exploit della stagione è finora stato l’incredibile Benvenuti al Sud con Claudio Bisio (totale di 30milioni di euro). Mentre un altro titolo che potrebbe sbancare i botteghini a fine gennaio sarà quasi sicuramente il nuovo film di Antonio Albanese, con protagonista il personaggio di Cetto LaQualunque. Titolo inequivocabile: Qualunquemente, protagonista un politico corrotto che se ne frega delle leggi, delle regole e tutto quello che è politicamente corretto.  

Galleria fotografica

Che bella giornata 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Che bella giornata 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.